Michelaarcuri450x200.png

Michela Mercuri

E' stata inaugurata il primo aprile la missione "Irina", finalizzata a far rispettare l'embargo di armi verso la Libia. La missione europea intende rendere fattivo uno dei punti stabiliti dalla comunità internazionale con il Vertice di Bruxelles sulla Libia dello scorso 19 Gennaio che prevedeva, tra le altre cose, un embargo sulle armi che continuano ad arrivare nel paese, soprattutto da parte della Turchia che rifornisce le milizie vicine al premier onusiano Fayez al-Serraj e dagli Emirati arabi uniti che sostengono militarmente il suo avversario sul terreno, Khalifa Haftar. Irina potrebbe rappresentare un primo passo verso una politica europea maggiormente coesa sulla questione libica ma ci sono molte incognite che potrebbero inficiarne l'efficacia.

   

 

 

04-04-2020
Autore: Michela Mercuri
Ricercatrice dell'Osservatorio sul Fondamentalismo e il Terrorismo (O.F.T) dell'Università della Calabria
meridianoitalia.tv

Questo sito utilizza cookie tecnici, google analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie. Se rifiuterai, nel tuo pieno diritto secondo la norma GDRP, la tua navigazione continuerà all'esterno del sito, Buon Navigazione Meridianoitalia.tv