Geopolitica

Libia, si potrebbe pensare a una missione dell'UE mentre i militari italiani sono incredibilmente respinti?

di Giuseppe Morabito

In Libia la guerra civile è in corso dal 2011 con diverse fasi d’intensità. Le prospettive di un cessate il fuoco durevole, come condizione preliminare per una soluzione politica, negli ultimi anni non sono mai state fattive. Una missione militare internazionale per garantire la pace sarebbe stata, comunque, tecnicamente quasi impossibile. Tutto ciò potrebbe cambiare nel futuro prossimo a causa dell’attuale situazione in Libia a seguito della quasi decisiva sconfitta dell'Esercito nazionale libico di Khalifa Haftar (LNA) in Tripolitania da parte dell'operazione sostenuta dalla Turchia e dai suoi mercenari che hanno agito in favore del Governo di Accordo Nazionale (GNA) che era stato riconosciuto a livello internazionale. Oggi, si presenta una situazione di stallo a ovest di Sirte, la porta di accesso all’ omonimo bacino ricco di petrolio sito sulla costa centrale del paese.

03-08-2020
Autore: Giuseppe Morabito
Generale dell’Esercito Italiano
Membro del Direttorio della NATO Defence College Foundation

di Giuseppe Morabito

Domenica scorsa le forze di difesa israeliane (IDF) hanno intercettato un drone in ingresso nello spazio aereo israeliano e proveniente dal Libano. L'IDF ha comunicato di aver neutralizzato il drone utilizzando una tecnologia di assoluta avanguardia e, secondo le prime valutazioni, lo scopo del drone intercettato sembra essere stato la sorveglianza ma non l'attacco a strutture israeliane.

27-07-2020
Autore: Giuseppe Morabito
Generale dell’Esercito Italiano
Membro del Direttorio della NATO Defence College Foundation

La Nato Defence College Foundation Individua Alcune Risposte A Questa Domanda,  A Roma Il Centro Del Mare Nostrum.

di Giuseppe Morabito

La NATO Defense College Foundation, in collaborazione con il Policy Center for the New South, la NATO Political Affairs and Security Policy Division e il NATO Defense College, organizza una conferenza di eccezionale livello di partecipazione che ha come argomento: “The Middle East: What kind of future?”.

L’evento, fortemente voluto anche in questo periodo di crisi sanitaria, dal presidente della fondazione Ambasciatore Alessandro Minuto Rizzo, si terrà lunedì 27 luglio, nella Sala delle Belle Arti del Rome Cavalieri Waldorf Astoria Hotel, in via A. Cadlolo, 101 a Roma. Le registrazioni cominceranno alle 14:00 e i lavori termineranno alle 18:30.

25-07-2020
Autore: Giuseppe Morabito
Generale dell’Esercito Italiano
Membro del Direttorio della NATO Defence College Foundation

di Giuseppe Morabito 

Il 14 luglio la NATO ha pubblicato l’ennesima dichiarazione d’intenti sulle relazioni con l’Afghanistan che si può sintetizzare nei seguenti quattro punti.Il primo è incentrato sulla richiesta di un processo di pace con iniziativa afghana, volto a trovare una risoluzione politica che metta fine a decenni di conflitti. Tale soluzione è considerata l'unico modo per offrire pace sostenibile al popolo afghano e garantire la sicurezza e la stabilità a lungo termine nel paese. La NATO e i suoi partner s’impegnano, nello stesso tempo, a contribuire a creare uno scenario favorevole per il raggiungimento di questo risultato e chiedono a tutte le parti in causa di risolvere rapidamente le problematiche che precludono ancora l'avvio di negoziati.

18-07-2020
Autore: Giuseppe Morabito
Generale dell’Esercito Italiano
Membro del Direttorio della NATO Defence College Foundation
Taiwan

di Giuseppe Morabito

Le proteste a favore della democrazia hanno scosso Hong Kong per più di un anno. Ora, la Cina ha imposto una severa legge di sicurezza nazionale che minerà l'autonomia del territorio e, quindi, la sua identità. La nuova legge è una grande tragedia per il popolo di Hong Kong, ma sfortunatamente, la comunità internazionale può fare ben poco per fermarne l'attuazione. L'amministrazione Trump ha fatto intendere che intende aumentare la pressione sul governo di Hong Kong, ma farlo rischia di danneggiarne l'economia più di quella di Pechino e accelerare “l'assorbimento” del territorio nella Cina.

09-07-2020
Generale dell’Esercito Italiano
Membro del Direttorio della NATO Defence College Foundation

Questo sito utilizza cookie tecnici, google analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie. Se rifiuterai, nel tuo pieno diritto secondo la norma GDRP, la tua navigazione continuerà all'esterno del sito, Buon Navigazione Meridianoitalia.tv