Turismo

di  Loredana Cornero

 La Via Appia è la più famosa strada romana che collegava l’antica Roma a Brundisium (Brindisi), il principale porto per la Grecia e l’Oriente. La sua importanza viene confermata dal soprannome che i Romani le avevano dato: Regina Viarum.

I lavori per la sua costruzione iniziarono nel 312 a.C., ad opera di Appio Claudio con la ristrutturazione e l'ampliamento di una strada preesistente che collegava Roma alle colline di Albano e si protrassero fino al 190 a.C., data in cui la via completò il suo percorso fino al porto di Brindisi.

25-06-2020
Autore: Loredana Cornero
Saggista. Presidente Viandando.
Già Segretaria generale Comunità radiotelevisiva italofona.

di Loredana Cornero

Così si cantava in un vecchio film del 1951 "Bellezze in bicicletta"  per l'appunto, con Delia Scala e Silvana Pampanini, due giovani soubrette che, dopo numerose peripezie, riescono a vincere una gara ciclistica. Erano anni in cui la bicicletta era un importante mezzo di trasporto per gran parte degli italiani e delle italiane.

16-06-2020
Autore: Loredana Cornero
già Segretaria generale Comunità Radiotelevisiva Italofona.

di Loredana Cornero

Il 4 maggio 2020 è iniziata una nuova fase per l'Italia. Dopo mesi di clausura stiamo provando a riaprirci al mondo esterno. Con cura, con attenzione, con rispetto, affrontiamo, speriamo in maniera più consapevole e costruttiva, la nuova vita dopo la sospensione dovuta al virus.

22-05-2020
Autore: Loredana Cornero
Saggista. Presidente Viandando.
Già Segretaria generale Comunità radiotelevisiva italofona.

Il trasporto aereo nel periodo della pandemia da covid-19  è stato letteralmente devastato da questo tsunami sanitario che ha paralizzato le nostre società e direi le nostre vite. Ancora oggi lo scenario è tutt’altro che chiaro, ora che il Governo ha emanato il cd. Decreto Rilancio che permetterà presumibilmente lo spostamento tra le regioni italiane a partire dal 3 giugno, molti potrebbero pensare che siamo fuori dal guado, ma non è così. Infatti sulla riapertura del 3 giugno ancora ci sono molte incognite e comunque la sua incidenza sul trasporto aereo, sarà minimale. La crisi economica che si traduce in perdita massiccia di posti di lavoro, ancora non si è presentata in tuttala sua crudeltà, presumibilmente i suoi effetti più veritieri si vedranno il prossimo autunno che si preannuncia molto caldo, caldo che certamente non sarà da attribuire all’innalzamento delle temperature globali dovuto all’inquinamento, per coloro che amano il verbo di Greta.  

25-05-2020
Autore: Il Lauretano
Esperto in politiche del trasporto aereo

Questo sito utilizza cookie tecnici, google analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie. Se rifiuterai, nel tuo pieno diritto secondo la norma GDRP, la tua navigazione continuerà all'esterno del sito, Buon Navigazione Meridianoitalia.tv