Istruzione&Ricerca

Sostegno sociale e igiene

di Sonia Marino

31 agosto 1870 nasce Maria Montessori. Inutili le premesse sul personaggio, la conosciamo tutti. Era una scienziata, una innovatrice, una femminista.

La Montessori nacque nell’anno, e pochi giorni prima, della breccia di Porta Pia.  La sua è stata la prima generazione cresciuta nel Regno d'Italia.

Nata a Chiaravalle, per gli impegni lavorativi del padre, si trasferisce con la famiglia prima a Firenze e in seguito a Roma; qui compirà i suoi studi di medicina.

Frequenterà prima un paio di anni alla facoltà di Scienze, per poter ovviare all’ostacolo della mancanza della maturità classica, requisito indispensabile per l’accesso a Medicina; lei aveva un diploma tecnico.

27-08-2020
Autore: Sonia Marino
Architetto European Ergonomist
Presidente Integronomia
Ricerca e consulenza in ergonomia e sostenibilità - www.integronomia.it

 “La Scuola è aperta a tutti” 

di Mariarosa Madeo

Ho riletto, in questi mesi, l'art. 34 della Costituzione italiana, prezioso e tuttavia inanellante significati che, trascorso il primo minuto di quintessenziale autocompiacimento per la civiltà giuridica occidentale, genera il dubbio che, diritto all'apprendimento a parte, qualcosa si insinua a suggerirci che abbiamo operato una senescente sottovalutazione; non solo in quest'ultimo anno, s'intende, in quella “procedura di disimpegno” che si é via via imborghesita, nel tentativo (qualcuno considera progressista, altri rivoluzionario) di riportare in poche settimane la scuola post-Covid 19 alla sua egemonia (peggio leadership, addirittura invocando lo iato più rassicurante del lemma istruzione, sintomo di un'elefantiasi linguistico-grammaticale che è preoccupante, nel senso che adesso si comincia anche a giocare con le parole!); concetti inequivocabili solo all'apparenza, per chi non abbia l'iride allenato, salvo poi che servirà a settembre a rivelarsi come il modo migliore per dimenticare un programma mai realizzato.

24-08-2020
Autore: Mariarosa Madeo
Docente di Storia e Filosofia - Polo Liceale di Rossano.

di Francesca Ferrante
Quando ho sentito parlare per la prima volta di questa pandemia di Covid-19, era all’incirca fine gennaio. Avevo appena preso una brutta influenza e, ascoltando fuggevolmente la tv, guardavo quelle immagini così lontane, quelle notizie confuse e, tra un pipistrello ed una catena del DNA, pensavo che...beh, la Cina non è poi così vicina. In fondo era soltanto una brutta influenza stagionale, una triste reminiscenza di darwiniana memoria in cui ci si aspetta che i più deboli soccombano senza tanto clamore.

31-07-2020
Autore: Francesca Ferrante
Insegnante

di Rosa Musto 

I dati Unesco riportano che il 28 marzo 2020, all'inizio della primavera, 184 Paesi hanno chiuso le scuole, portando il 90% degli studenti del mondo a casa. Si è trattato di un miliardo e mezzo di bambini e ragazzi di tutto il pianeta che ha interrotto la frequenza scolastica!

In Europa solo Italia e Spagna hanno allora deciso di chiudere le scuole fino a settembre e, in Italia,  l'unica attività svolta in presenza è stata lo svolgimento dell'Esame di Stato delle scuole secondarie superiori.

30-07-2020
Autore: Rosa Musto
Sociologa dell'educazione

di Sonia R. Marino

Didattica in giardino per la sicurezza. Innovazione positiva?

330 milioni per l'edilizia scolastica 'leggera' per assicurare, a settembre, il distanziamento. Per usufruirne I e II Municipio di Roma hanno deciso di presentare un progetto per la realizzazione di gazebo nei cortili e giardini degli Istituti Comprensivi per ospitare a rotazione le classi. Al liceo Kennedy di Roma si sta considerando l’uso di bolle trasparenti provviste di ricambio d’aria.

11-07-2020
Autore: Sonia R. Marino
Architetto
Presiedente Integronomia www.integronomia.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, google analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie. Se rifiuterai, nel tuo pieno diritto secondo la norma GDRP, la tua navigazione continuerà all'esterno del sito, Buon Navigazione Meridianoitalia.tv